Pensieri Croccanti
Stai leggendo
PIZZA ZUCCHINE E FUNGHI
0
pizza dor 6
Giornale del Food

PIZZA ZUCCHINE E FUNGHI

PIZZA ZUCCHINE E FUNGHI. La famosa pizza D.O.R. ( denominazione di origine di … Roberto ) come fare in casa, la pizza che viene preparata in pizzeria a cura di Roberto Perna

PIZZA ZUCCHINE E FUNGHI : La passione per la cucina e per il cibo passa attraverso la fantasia, lo studio e tanta pazienza. Poi quando si decide di cimentarsi rispetto ad alcune pietanze che possiamo definire iconiche allora la ” figuraccia ” è dietro l’ angolo. In questo caso oltre agli ingredienti necessari è sufficiente acquistare parenti e amici compiacenti …

Ad un certo punto se sei napoletano e hai la passione della cucina scatta un istinto suicida : realizzare in casa una pizza che sia quanto meno paragonabile a quella che mangeresti in una qualsiasi pizzeria a Napoli e zone limitrofe. I piu’ incoscienti iniziano con la Margherita ( M Maiuscola ) ritenendo che tutto sommato sia semplice e diciamo pure che il fallimento è quasi garantito.

Ma perché ? L’ impasto! , lievitazione, gli ingredienti , IL FORNO rigorosamente a legna , la capacità di riconoscere la differenza tra fior di latte ( mozzarella di vaccino ), Mozzarella di Bufala ( si ma di Aversa o di Battipaglia ? ) , e altre mille variabili tra cui il segreto dei segreti … IL LIEVITO MADRE da cui si ricava ogni impasto. Se tutto va bene si otterrà una pizza gradevole , di ottimo sapore, discreta consistenza ma , non è una pizza è una focaccia e la depressione oltre che lo sconforto si impadronirà dell’ improvvido pizzaiolo da tinello.

PIZZA
PIZZA ZUCCHINE E FUNGHI

Qui pero’ abbiamo una soluzione , anzi LA SOLUZIONE , ci affidiamo alle mani sapienti di Roberto Perna che nella quantità cospicua di audio che mi ha inviato mi ha spiegato per filo e per segno ogni tipo di tentativo fatto per determinare la esatta quantità del lievito e come ha scelto l’ accoppiamento dei gusti che rappresentano la farcitura della nostra pizza, in modo da avere una PIZZA semplice , delicata e molto gustosa. In questo racconto partiamo dall’ impasto per poi, mediante una galleria fotografica, capire come è stata realizzata la nostra PIZZA ZUCCHINE E FUNGHI ( con provola affumicata, mortadella, olio di oliva a crudo e….. tanta passione.

L’ Impasto :

  • versare acqua in un contenitore
  • aggiungere il lievito e scioglierlo nell’acqua. (Mescolare fino a quando il lievito non si è sciolto)
  • Aggiungere all’acqua il lievito, mescolare per dieci minuti.
  • Versare la farina in un recipiente (pentola o altro) e dividerla in due parti.
  • Aggiungere all’acqua un po’ di farina alla volta, fino al raggiungimento della metà della farina presente nel recipiente.
  • Mescolare bene fino a quando i grumi non saranno sciolti. Aggiungere il sale.
  • Mescolare bene per dieci minuti, poi aggiungere un po’ alla volta la restante parte della farina presente nel recipiente.
  • La pasta diventa più consistente ed il preparato lo si pone sul piano lavoro dove si procede con la lavorazione.
  • Bucare l’impasto con le dita e poi lavorarla ancora.
  • Prendere un panno umido e stenderlo sull’impasto. Attendere 20 minuti.
  •  Lavorare ancora l’impasto. Bucarlo con le dita, lavorarlo e poi coprirlo nuovamente con il panno umido. Tenerlo per 10 minuti.
  • Lavorare ancora l’impasto. Bucarlo con le dita, lavorarlo e poi coprirlo nuovamente con il panno umido. Tenerlo per 5 minuti.
  • Lavorare ancora l’impasto. Bucarlo con le dita, lavorarlo ancora.
  • Preparare i panetti. Il peso standard è di 260 gr. Fare delle palline (la procedura è quella di mozzare l’impasto – simile alla creazione della mozzarella) ed apporle nei singoli contenitori.
  • I contenitori possono stare circa mezz’ora a riposare.
  • Collocare i contenitori all’interno del frigorifero (la parte bassa che ha una temperatura tra i 4° ed i 6° gradi).
  • La maturazione della pasta in frigo è di 18 ore.
  • La mattina dopo tirare fuori dal frigo i contenitori con i panetti e lasciarli per almeno 5 ore.
  • Lavorare i panetti e fare la pizza

Fotostoria : Pizza Zucchine e Funghi Champignon con Mortadella, Provola fresca affumicata e olio di oliva a crudo

ABRUZZO albumi AVENA BASILICO brownies cannella caramello CECI cheesecake CIOCCOLATO cioccolato bianco clafoutis cocco COLAZIONE FIT colazione light dolce gluten free dolci abruzzesi emanuele perati gluten free gnocchi imprentas LIMONE MANDORLE MIELE milani milani frutta secca MUG CAKE NUTELLA pancakes pensieri croccanti pepe PERE pistacchi PORRIDGE porridge avena ricetta ricetta abruzzese RICETTA FACILE RICETTA GIAPPONE RICETTA GIAPPONESE RICETTE ABRUZZESI RICETTE GLUTEN FREE RICETTE SENZA GLUTINE RICETTE TERAMO RICOTTA RISOTTO SENZA GLUTINE SPAGHETTI waffles YOGURT GRECO

author-sign

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.