Pensieri Croccanti
Stai leggendo
SOUPE A’ L’OIGNON – ZUPPA DI CIPOLLE GRATINATE
0
SOUPE A LOIGNON ZUPPA DI CIPOLLE GRATINATE
Antipasti Primi Piatti

SOUPE A’ L’OIGNON – ZUPPA DI CIPOLLE GRATINATE

SOUPE A’ L’OIGNON – ZUPPA DI CIPOLLE GRATINATE

Cominciamo insieme questo viaggio con #cucinalaregione  attraverso la Francia con la soupe a  l’oignon che è  legata ai miei ricordi di bambina, quando la mangiavo a casa della mia amichetta del cuore, Sandrine, la cui mamma era francese,  ed io atteaverso loro ho imparato a conoscere i sapori di questo meraviglioso paese.
Penso che i piatti francesi siano molto simili alla nostra cucina regionale infatti per esempio sembra che la zuppa di cipolle provenga dall’antica Roma quando i plebei potevano nutrirsi solamente di cipolle. Intorno al XVIII secolo i francesi la modificarono inserendo il brodo di carne e i crostini creando così la loro soupe à l’oignon.
La tesi più accreditata sull’origine di questa zuppa è che derivi dalla carabaccia toscana, importata in Francia da Caterina dei Medici quando sposò con Enrico II d’Orléan.
Secondo la tradizione gastronomica francese, invece, la soupe à l’oignon deriva dalla consuetudine dei nottambuli francesi di consumarla all’alba nei bistrot vicini alle Halles (i mercati generali) dopo una notte di baldoria.
.
INGREDIENTI:
.
500 gr di cipolle dorate
2 cucchiai di farina
1 cucchiaino di zucchero
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 foglia di alloro (facoltativo)
timo fresco
500 g di brodo di carne caldo
olio extrevergine di oliva
1 noce di burro
pane a fette ( baguette)
50 g di groviera grattugiato
.
PROCEDIMENTO:
.
Tagliare sottilmente le  cipolle e  stufarle con olio e burro per 20-25 minuti; quando saranno diventate trasparenti unire la farina e lo zucchero e mescolare fino a quando la farina prenderà colore,  sfumare con il vino bianco e far evaporare.
A questo punto  unire il brodo caldo e aggiungete l’alloro e il timo. Regolate di sale e pepe e portate ad ebollizione. Coprite la pentola e proseguite la cottura, a fuoco basso per circa 1 ora, mescolando di tanto in tanto.
Trasferire la zuppa nelle cocotte di coccio individuali, adagiare sopra le fette di pane e spolverizzate il tutto con il goviera grattugiato. Passate le cocotte in forno, sotto al grill, fino a quando il formaggio sarà sciolto e lievemente gratinato.

author-sign

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.